Prestazioni

Welfare integrato

Il Fondo Pensione B.R.E.BANCA offre ai propri iscritti delle prestazioni accessorie che vanno ad assicurare l’associato contro specifici eventi come l’invalidità, la premorienza, la non autosufficienza, la protezione dei figli inabili, attraverso la corresponsione di un capitale o di una rendita.

Invalidità e premorienza

A copertura di eventi, antecedenti il pensionamento, quali:

  • il decesso dell'Iscritto;
  • l’inabilità riconosciuta dall'Inps;
  • l'invalidità riconosciuta dall'Inps, con corresponsione del relativo assegno, che comporti la cessazione dell'attività lavorativa.

Il Fondo liquida un capitale pari al montante maturato sulla posizione individuale all'atto dell'evento.

 

Ad integrazione delle suddette somme, sono attuate le seguenti coperture accessorie, mediante polizze assicurative, per i medesimi eventi:

  • Polizza collettiva caso morte / invalidità permanente a favore degli Associati dipendenti delle aziende facenti parte del Gruppo UBI Banca che, in forza degli Accordi Sindacali del 23 luglio 1998, beneficiano della suddetta copertura assicurativa con onere a carico delle rispettive aziende, quale integrazione della prestazione prevista dall’azienda in caso di premorienza pari a Euro 100.000,00, nei casi di importo assicurato che ecceda tale importo, e della copertura “invalidità permanente” per gli importi determinati in base al calcolo convenuto nel 2000, alla decorrenza della copertura.
  • Polizza collettiva caso morte / invalidità permanente con premio a carico dell’Associato e capitale assicurato di 50.000,00 Euro, riconosciuto agli eredi in caso di decesso dell’assicurato.
  • Polizza integrativa della precedente per il solo caso morte, facoltativa ed individuale, con con premio a carico dell’Associato e capitale assicurato di 50.000,00 Euro riconosciuto agli eredi in caso di decesso dell’assicurato.
  • Polizza facoltativa, per il solo caso morte, con premio a carico dell’Associato e copertura dei familiari, con capitale assicurato di 50.000,00 Euro riconosciuto agli eredi in caso di decesso dell’assicurato.

Non autosufficienza (LTC – Long Term Care)

Il Fondo ha sottoscritto una polizza assicurativa “long term care” collettiva in favore degli Associati e dei familiari conviventi degli stessi, cumulabile con le prestazioni derivanti da altre LTC sottoscritte, che dà diritto ad una rendita vitalizia immediata rivalutabile di Euro 12.000 in caso di perdita di autosufficienza permanente dell’assicurato nel compimento degli atti elementari della vita quotidiana o derivante da malattie degenerative del sistema nervoso.

Il pagamento dei premi assicurativi è a carico degli Associati.

E’ inoltre attiva un’integrazione alla polizza LTC collettiva che consente agli Associati, su base volontaria, di elevare l’importo della rendita a Euro 18.000 o 24.000.

Figli inabili

E’ altresì attiva una copertura assicurativa che garantisce ai figli inabili dei soli Associati al Fondo Pensione B.R.E.BANCA già iscritti ai vecchi fondi ex CRC ed ex BML, in caso di decesso di entrambi i genitori, una rendita vitalizia per la quale la Banca, al momento della cessazione dal servizio, versa il relativo premio alla compagnia.